Tu Sei Qui: Home

Immagine alternativa al flash: Area Copparo

Tariffa: esenzioni, riduzioni, agevolazioni

PDF  Stampa  E-mail 

N.B.: Per richiedere le esenzioni, le riduzioni o le agevolazioni descritte qui sotto è necessario compilare e far pervenire ad AREA il  MODULO DI COMUNICAZIONE PER L'APPLICAZIONE DELLA TARIFFA SERVIZIO GESTIONE RIFIUTI (d'ora in poi per brevità MODULO) e la documentazione elencata caso per caso.


Esenzioni, riduzioni e agevolazione per le utenze domestiche

Le esenzioni, le riduzioni e le agevolazioni sono definite dettagliatamente all'interno del "Regolamento per l'applicazione della tariffa a copertura dei costi relativi al servizio di gestione dei rifiuti urbani" approvato da ogni Comune.

 

Esenzioni

 

PERSONE RICOVERATE O CHE LAVORANO ALL'ESTERO PER LUNGHI PERIODI

Sono esclusi dal calcolo della tariffa quei componenti il nucleo familiare che per un periodo superiore a 6 mesi consecutivi all'anno, risultino ricoverati presso case di cura o di riposo, comunità di recupero, centri socio-educativi, istituti penitenziari, o nel caso di servizio di volontariato, studio o attività lavorativa all'estero. Tale esenzione è riconosciuta su richiesta dell'interessato e dietro presentazione di relativa documentazione, e deve essere rinnovata ogni anno.

 

ABITAZIONI INUTILIZZATE

Non sono soggette alla tariffa le abitazioni che risultino prive di arredamento minimo o prive di tutti gli allacciamenti ai pubblici servizi (gas, acqua, energia elettrica). Per aver diritto all’esenzione deve essere presentata la documentazione attestante la disattivazione di tutte le utenze oppure richiedere ad AREA un sopralluogo per verificare l'assenza di arredamento minimo (angolo cottura, tavoli e sedie o letto/divano).

 

ABITAZIONI SOGGETTE A LAVORI DI RISTRUTTURAZIONE

In caso di lavori di ristrutturazione tali da rendere inutilizzabile l’abitazione, si ha diritto all’esenzione temporanea dalla tariffa per tutta la durata dei lavori.
Documenti necessari:
-       MODULO debitamente sottoscritto
-       copia documento di identità di chi sottoscrive la Comunicazione e della persona residente
-       D.I.A. o autodichiarazione di lavori di ordinaria manutenzione, con indicazione della data presunta di fine lavori e comunicazione del domicilio provvisorio nel periodo dei lavori.

- comunicazione del domicilio durante il periodo dei lavori.

 


Riduzioni

 

UTENTE DOMICILIATO ALTROVE

Se il componente è domiciliato presso un comune diverso da quello della famiglia, per motivi di studio o lavoro in Italia, con un’assenza di almeno 6 mesi all’anno, si ha una riduzione del 20% sulla parte variabile della tariffa. La comunicazione va rinnovata ogni anno.

Documenti necessari:
- MODULO debitamente sottoscritto
- copia documento di identità di chi sottoscrive la Comunicazione e del componente domiciliato altrove
- documentazione che dimostra il domicilio in un Comune diverso da quello di residenza (es. contratto d’affitto o bolletta servizi intestata alla persona domiciliata altrove).

 

USO SALTUARIO

PER IL COMUNE DI COMACCHIO: E' prevista una riduzione del 25% della quota variabile per le abitazioni non stabilmente attive, cioè quelle tenute a disposizione con uso stagionale e/o discontinuo (seconda casa) che nel corso dell'anno siano occupate per un periodo inferiore a 183 giorni, anche non consecutivi
PER TUTTI GLI ALTRI COMUNI: E' previsto l'abbattimento del 75% della parte variabile della tariffa per le abitazioni tenute a disposizione con uso stagionale e/o discontinuo (occupate per un periodo inferiore a 183 giorni), a condizione che tale destinazione sia specificata nella comunicazione originaria o di variazione, indicando la dimora abituale e dichiarando espressamente di non voler cedere l'alloggio in comodato o locazione.

Documenti necessari:
-  MODULO debitamente sottoscritto
-  copia documento di identità di chi sottoscrive la Comunicazione, documentazione che dimostra il domicilio in un Comune diverso da quello di residenza
-  copia del certificato di residenza.

 


USO SALTUARIO PER NUCLEI MONOCOMPONENTI

Se il nucleo famigliare è costituito da un’unica persona che vive per almeno 6 mesi/anno presso strutture di ricovero o case di riposo e se i locali non vengono ceduti né in affitto né in comodato, si ha diritto ad una riduzione del 75% sulla parte variabile della tariffa.
Documenti necessari:
- MODULO debitamente sottoscritto
- copia documento di identità di chi sottoscrive la Comunicazione e della persona residente
- dichiarazione rilasciata dalla struttura di ricovero.

 

UTENTE NON SERVITO

E' previsto l'abbattimento di una quota della tariffa per l'utente non servito, in funzione della distanza dell'abitazione dal più vicino cassonetto o punto di raccolta. Le distanze e le riduzioni possono variare da Comune a Comune e sono specificate nel "Regolamento per l'applicazione della tariffa a copertura dei costi relativi al servizio di gestione dei rifiuti urbani" approvato da ogni Comune.

 

Agevolazioni

COMPOSTAGGIO E AUTORECUPERO DELLA FRAZIONE VERDE

E' previsto un contributo pari al 35% della parte variabile per le utenze che praticano il compostaggio dei rifiuti organici con le modalità previste dall'apposito regolamento.
Cosa fare:

  • Dotarsi di una compostiera, anche costruita artigianalmente
  • Compilare e presentare il modulo di adesione al compostaggio debitamente sottoscritto (N.B.:nei Comuni con sistema di raccolta Porta a Porta la riduzione/rinuncia decorre a partire dal giorno di sottoscrizione del modulo di richiesta/rinuncia. Nei Comuni con sistema di raccolta a cassonetti la riduzione/rinuncia decorre a partire dall’anno di sottoscrizione del modulo di richiesta/rinuncia purchè sia presentato entro il 31 maggio. Le domande pervenute successivamente a questa data avranno effetto a partire dall’anno successivo).
  • Allegare copia documento identità di chi sottoscrive il modulo di adesione e dell’intestatario della tariffa.

 

FAMIGLIE DISAGIATE

In caso di difficoltà economiche temporanee o continuative il cliente deve rivolgersi ai Servizi Sociali del Comune di residenza, il quale valuterà i singoli casi attribuendo le eventuali riduzioni o esenzioni.

Torna all'inizio

 

 

Esenzioni, riduzioni e agevolazione per le utenze non domestiche

Le esenzioni, le riduzioni e le agevolazioni sono definite all'interno del "Regolamento per l'applicazione della tariffa a copertura dei costi relativi al servizio di gestione dei rifiuti urbani" approvato da ogni Comune.

 

Esenzioni

 

PRODUZIONE ESCLUSIVA DI RIFIUTI SPECIALI NON ASSIMILATI AGLI URBANI

E' prevista l'esenzione per le aziende che svolgono la propria attività producendo esclusivamente rifiuti speciali non assimilati agli urbani e sono grado di dimostrare che li smaltiscono attraverso società specializzate.
Documenti necessari:
- MODULO debitamente sottoscritto
- copia documento di identità di chi sottoscrive la Comunicazione e del legale rappresentante
- copie dei Formulario dei Rifiuti relativi all’anno precedente
- planimetria con l’indicazione dell’utilizzo delle aree/locali

 

ATTIVITA’ CON SEDE PRESSO STUDI PROFESSIONALI TERZI O PROPRIA ABITAZIONE

Se l’azienda non ha dei locali riservati allo svolgimento dell’attività (ad esempio artigiani con sede presso la propria abitazione o presso lo studio del commercialista) la tariffa va pagata esclusivamente per l’uso principale (abitazione dell'artigiano o studio del commercialista).
Documenti necessari:
- MODULO debitamente sottoscritto
- copia documento di identità di chi sottoscrive la Comunicazione e del legale rappresentante
- visura CCIA
- eventuale dichiarazione del commercialista

 

LOCALI INUTILIZZATI

Non sono soggette alla tariffa i locali che risultino privi di attrezzature e macchinari o prive di tutti gli allacciamenti ai pubblici servizi (gas, acqua, energia elettrica). Per aver diritto all’esenzione deve essere presentata la documentazione attestante la disattivazione di tutte le utenze oppure richiedere ad AREA un sopralluogo per verificare l'assenza di attrezzature e macchinari.

 

LOCALI IN RISTRUTTURAZIONE

In caso di locali inutilizzabili durante i lavori di ristrutturazione, si ha diritto all’esenzione dalla tariffa.
Documenti necessari:
- MODULO debitamente sottoscritto (da presentarsi entro 30 giorni dall’inizio dei lavori)
- copia documento di identità di chi sottoscrive la Comunicazione e della persona residente
- D.I.A. o autodichiarazione di lavori di ordinaria manutenzione, con indicazione della data presunta di fine lavori.

 

Riduzioni

CONTESTUALE PRODUZIONE DI RIFIUTI SPECIALI ASSIMILATI AGLI URBANI E NON ASSIMILATI, OVVERO SPECIALI PERICOLOSI

Se l’azienda produce sia rifiuti assimilati agli urbani che rifiuti non assimilati agli urbani e/o pericolosi e non è possibile distinguere i locali in cui si producono gli uni e gli altri tipi di rifiuto, la superficie dei locali assoggettata al pagamento della tariffa viene ridotta di una percentuale variabile a seconda del tipo di attività svolta.
Documenti necessari:
- MODULO debitamente firmato
- copia del documento di identità di chi sottoscrive la Comunicazione e del titolare o legale rappresentante
- planimetria dei locali con indicazione utilizzazione delle superfici/locali
- documentazione (formulari dell’anno precedente) che comprova lo smaltimento dei rifiuti non assimilati.
La documentazione deve essere consegnata o spedita ad AREA spa entro il 31 gennaio di ogni anno.

 

AVVIO A PROPRIA CURA E SPESE DI RIFIUTI SPECIALI ASSIMILATI

Per l’azienda che avvia a recupero in maniera autonoma attraverso azienda autorizzata i propri rifiuti assimilati (esclusi gli imballaggi terziari), o che provvede all’autorecupero a fini energetici nello stesso stabilimento di produzione dei rifiuti speciali non pericolosi, è previsto l'abbattimento di una quota della parte variabile della tariffa in proporzione alla quantità di rifiuto avviata a recupero.
Documenti necessari:
- MODULO debitamente firmato
- copia del documento di identità di chi sottoscrive la Comunicazione e del titolare o legale rappresentante
- documentazione che comprova l’autorecupero a fini energetici (autorizzazione/collaudo dell’impianto)
- formulari dei rifiuti riferiti all’anno precedente.
La documentazione va consegnata o spedita ad AREA entro il 31 gennaio di ogni anno.

 

AREE SCOPERTE OPERATIVE

Nel caso di aree scoperte operative sulle quali coesistano operazioni di diversa natura, per le quali risulta difficile la determinazione della superficie assoggettabile a tariffa, quest'ultima viene applicata sui 2/3 dell'intera area in oggetto (nel Comune di Comacchio l’abbattimento è del 50%).
Documenti necessari:
- MODULO debitamente firmato
- copia del documento di identità di chi sottoscrive la Comunicazione e del titolare o legale rappresentante
- planimetria dell’area

 

USO SALTUARIO

Nel caso di locali e aree scoperte adibiti ad attività stagionale o ad altro uso limitato e discontinuo, anche ricorrente ma non superiore a 183 giorni/anno, è prevista la riduzione del 75% della parte variabile della tariffa (70% per il comune di Comacchio).
Documenti necessari:
- MODULO debitamente sottoscritto
- copia documento di identità di chi sottoscrive la Comunicazione
- licenza o autorizzazione rilasciata da organi competenti da cui risulti che l’attività è stagionale oppure   copia registro dei corrispettivi dell’anno precedente da cui risulti lo svolgimento dell'attività per meno di 183 giorni all'anno.

 

 

Agevolazioni

 

ATTIVITA’ DI BENEFICENZA

Le attività che in via continuativa devolvono prodotti alimentari o non alimentari derivanti dalla propria attività ad associazioni assistenziali, di volontariato, ai fini della ridistribuzione a soggetti bisognosi hanno diritto ad uno sconto di € 20,00 sulla quota variabile della tariffa per ogni tonnellata di prodotti devoluta. Il titolare o il rappresentante legale dell’attività deve concordare tale attività con Area effettuando una comunicazione.

Torna all'inizio

 

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (Compostaggio_TariM_2017.pdf)Modulo adesione/rinuncia compostaggio TariMModulo adesione/rinuncia compostaggio per Comuni con Tariffa su Misura (nel 2017: Ro e Formignana)220 Kb
Scarica questo file (ESENZIONI-RIDUZIONI-AGEVOLAZIONI TARIFFA.pdf)Esenzioni, riduzioni, agevolazioni TariffaRiepilogo delle esenzioni, riduzioni e agevolazioni sulla Tariffa95 Kb
Scarica questo file (MR 701-D compostaggio_2017 comuni non TariM.pdf)Modulo adesione/rinuncia compostaggioModulo per adesione/rinuncia al compostaggio domestico162 Kb
Scarica questo file (MR701Arev06-comunicazionetariffa.pdf)Modulo comunicazione TariffaModulo di comunicazione per l'applicazione del servizio gestione rifiuti98 Kb