Tu Sei Qui: Home Gestione rifiuti Il sistema porta a porta

Immagine alternativa al flash: Area Copparo

Il sistema porta a porta

PDF  Stampa  E-mail  Giovedì 21 Ottobre 2010 10:39

operatore che raccoglie la carta col sistema porta a porta

 

Il Piano Industriale di AREA per il periodo 2011-2015 prevede lo sviluppo, nei Comuni soci, di un sistema avanzato di raccolta finalizzato al progressivo abbattimento della quota di rifiuti da smaltire e al contestuale incremento della raccolta differenziata.

Il progetto prevede un sistema Porta a Porta (PaP) integrale su tutte le frazioni di rifiuti ad esclusione della raccolta del vetro, che resterà legata al tradizionale sistema a campane, considerati gli ottimi risultati raggiunti fino ad oggi grazie alla capillarità della collocazione dei contenitori sul territorio, che ha consentito di ottenere rese procapite molto alte.

Tra la fine del 2010 e il 2015 tutti i Comuni soci di AREA passeranno dunque dalla raccolta a cassonetti alla modalità PaP. Il Comune pilota è Jolanda di Savoia, dove il nuovo sistema è partito a dicembre 2010.

 

Come funziona il PaP?

Il nuovo sistema ha tra i vari vantaggi la possibilità di raggiungere anche le numerose abitazioni che con il metodo a cassonetti generalmente non sono servite dalla raccolta differenziata.

Vengono raccolte davanti o nei pressi delle singole abitazioni e attività le seguenti frazioni di rifiuti:

  • Organico
  • Carta e cartone
  • Plastica e lattine
  • Verde, sfalci e piccole potature
  • Indifferenziato residuale

 

Il kit per la raccolta

immagine del kit per la raccolta porta a portaDalle strade spariscono dunque tutti i cassonetti, ad eccezione della campana del vetro, e ai cittadini viene consegnato un kit per la raccolta differenziata così composto:

  • Sacchi gialli per plastica e lattine
  • Pattumierina aerata sottolavello per i rifiuti organici, bidoncino da esporre, con chiusura antiintrusione, sacchetti biodegradabili
  • Sacchi verdi (a rendere) per l’erba e i piccoli scarti del giardino
  • Sacchi grigi per i rifiuti non riciclabili
  • EcoCalendario con le giornate di raccolta

Per la carta e il cartone non è necessario alcun contenitore, possono essere esposti semplicemente legati con uno spago o dentro uno scatolone a perdere.

Alle attività commerciali, artigianali e produttive vengono forniti anche bidoni carrellati in misura e numero da concordare prima della consegna, in funzione delle esigenze del cliente e dell'organizzazione del servizio.

I bidoni carrellati vengono forniti anche ai condomìni con più di 5 unità immobiliari.

 

Orari di esposizione

I sacchi e i bidoncini devono essere esposti fuori dalla porta nei giorni stabiliti (precisati nell'EcoCalendario), entro le 6 del mattino o dopo le 22 della sera precedente. Le attività non domestiche potranno esporli al momento della chiusura, il pomeriggio/sera precedente.

La raccolta si svolge generalmente nell'arco della mattinata, ma eccezionalmente il servizio può protrarsi fino al pomeriggio. Per questo è necessario lasciare i sacchi esposti fino alle 18.

 

I punti di raccolta

In rari casi, specialmente per abitazioni situate in alcune strade di campagna oppure in strade di proprietà privata, o in vicoli stretti, è possibile che il servizio vengo svolto secondo un principio di prossimità: i rifiuti in questi casi non dovranno essere esposti davanti alla porta di casa, ma in punti di raccolta ben segnalati e comunicati agli utenti interessati.

 

Altri servizi nei Comuni con servizio PaP

Nei Comuni che via via passeranno al PaP resteranno attivi anche gli attuali servizi domiciliari su chiamata, che saranno incrementati ed ottimizzati.

In più cittadini e aziende possono fruire delle Stazioni Ecologiche (o Centri Comunali di Raccolta) per conferire numerose tipologie di rifiuti.

Il passaggio al servizio porta a porta integrale consentirà, a regime, la verifica della produzione individuale con la eventuale conseguente applicazione della cosiddetta “tariffa puntuale”.

 

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (riciclare_a-z_pap.pdf)Riciclare dalla A alla Z col PaPGuida alla raccolta differenziata per i cittadini serviti col sistema porta-a-porta3005 Kb